Archivi delle etichette: castelli

A Ferrara, in un castello da fiaba

Lo sapevate che è l’unico castello in Europa ad essere ancora circondato dalle acque di un fossato? Forse è per questo che basta posare il piede sul ponte levatoio…

Castello di Ferrara fossato 2

… per immaginare coccodrilli e draghi magici nascosti tra quelle acque. Continua a leggere…

Torna Omaggio al Duca, a Ferrara

Ve la ricordate la rappresentazione storia Omaggio al Duca, a Ferrara di cui vi avevo raccontato qui? E’ stata  una giornata meravigliosa,  trascorsa a Ferrara insieme ai bambini , un tuffo nella storia e di sicuro una preziosa occasione per imparare, divertendosi.

Sbandieratori

Se siete in Emilia Romagna o state pensando di organizzare un weekend in famiglia fuori porta, ci consiglio fortemente di includere Ferrara, perché ogni Domenica, fino a Maggio, una delle otto Contrade del Palio (il più antico del mondo) renderà omaggio al Duca ed alla Corte Ducale.  Continua a leggere…

La Baviera e i Castelli Reali: Neuschwanstein

Guest Post di Antonio Quarta

Dopo Hohenschwangau, è finalmente arrivato il momento tanto atteso: la visita al castello Neuschwanstein, celebre in tutto il mondo e “riprodotto” perfino da Walt Disney, rimasto anche lui ammaliato durante un viaggio in Baviera.

Credits: Antonio Quarta

Credits: Antonio Quarta

Continua a leggere…

La Baviera e i castelli reali. Hohenschwangau

Guest Post di Antonio Quarta

Ci svegliamo affamati e felici, dopo la giornata splendida trascorsa a Fussen. Una colazione da favola è proprio quello che vi vuole! Mentre il mio amico Francesco prende uova e bacon,  il resto del gruppo – me compreso – sceglie un buon cappuccino abbinato a pane e marmellata e a qualche gustoso dolce bavarese! Lasciamo ben satolli la sala e le due simpatiche “Kellnerinen” (cameriere): più che una colazione è sembrata “die Mittagessen” (il pranzo).

Il Castello di Hohenschwangau: notare il cigno emblema dei cavalieri di Schwangau. Credits: A. Quarta

Il Castello di Hohenschwangau: notare il cigno emblema dei cavalieri di Schwangau. Credits: A. Quarta

Solo quattro chilometri separano la località bavarese di Fussen dai castelli reali. Non sono neppure le 9.00, eppure notiamo già una buona affluenza ai diversi parcheggi dei castelli. Oggi, finalmente, visiteremo Hohenschwangau che, dei due castelli, è quello più piccolo e meno famoso. E, subito dopo, sarà la volta del tanto agognato Schloss Neuschwanstein…. Continua a leggere…

A passeggiar tra le strade di Marostica

Avete mai fatto caso alle storie che si celano dietro ogni luogo, dietro un qualsiasi angolo di mondo… ? Dalla prateria sconfinata alla più piccola cittadina, ovunque voi andiate, vi imbatterete in antiche leggende, in fiabe, racconti o fatti reali che, nel tempo, hanno forgiato il luogo che state visitando, la sua gente, l’atmosfera che vi si respira.

Piazza Castello Inferiore Marostica

Marostica non fa eccezione, anzi.  La sua è una storia antichissima, eppure – per un weekend – si mescola armoniosamente e amorevolmente con una favola più moderna. Continua a leggere…

Scozia On The Road. Seconda tappa: Stirling

He who holds Stirlingholds Scotland

Con montagne, dirupi rocciosi e il fiume Forth a fare da sfondo, Stirling, non è solo il cuore storico della Scozia, ma è anche il ponte simbolico che collega le Highlands con le Lowlands. Con  il suo famoso castello, le antiche prigioni, i monumenti maestosi, i parchi e, forse, i fantasmi dei più famosi condottieri scozzesi ad animare le sue ripide strade, Stirling stimola la fantasia di tutti i bambini ed il romanticismo di tutti gli adulti.

Passeggiando qui, infatti, è facile immaginare il fiero esercito degli Scoti che, sotto il comando del leggendario William Wallace, marcia contro gli Inglesi sconfiggendoli nella battaglia dello Stirling Bridge. Per poi combattere e vincere ancora, questa volta sotto la guida di un altro famoso eroe scozzese, Robert the Bruce, nella battaglia di Bannockburn. Continua a leggere…

Scozia On The Road: Edinburgh Castle

Strani sussurri e sinistri rumori echeggiano tra le mura del Castello di Edimburgo.

Lo sentite anche voi? E’ il suono malinconico di una cornamusa. Sembra quasi un lamento e arriva dal basso. Da sottoterra. Probabilmente dal labirinto di gallerie segrete che collegano il Royal Mile con il Castello. Si racconta che, centinaia di anni fa, quando le gallerie furono scoperte, un suonatore di cornamusa fu fatto scendere in quel mondo sotterraneo per esplorarlo ed assicurarsi che fosse sicuro. Gli fu chiesto di suonare la sua cornamusa mentre procedeva nel labirinto segreto, in modo che – dalla superficie – altri potessero seguire il suo percorso. Improvvisamente la musica finì e del suonatore di cornamusa non fu mai trovata nessuna traccia. Continua a leggere…

Le notti delle Spade Mistiche a Verucchio

Ho lasciato un pezzo di cuore a Verucchio. Questo piccolo, perfetto borgo arroccato sulle colline di Rimini. Con un panorama mozzafiato, dove aria, terra e acqua sembrano mescolarsi e divertirsi di fornte agli sguardi meravigliati di chi vi arriva per la prima volta.

Se pensate di andarci, fatelo questo fine settimana. Perchè, oltre a godere di un luogo ricco di passione e di storia, percorrerete anche un viaggio “dal Medioevo al Gotico, fra il misticismo e l’arcano”. Eh si, perchè nelle serate del 30 Giugno e 1 Luglio, presso la Rocca di Verucchio appunto, è in programma un evento unico: Le notti delle Spade Mistiche. Continua a leggere…

Un weekend tra i segreti di Spoleto

Un fine settimana che sembrava essere nato sotto la cattiva stella: organizzato in fretta e furia e con le previsioni meteo decisamente contro di noi.  Si è rivelato, invece, un weekend ricco di sorprese e di segreti nascosti. Dove? A  Spoleto, una delle città più antiche dell’Umbria, con i suoi 2.500 anni di storia.

Arriviamo nel primo pomeriggio di Venerdì, facciamo il check-in in albergo, posiamo i bagagli in camera e subito decidiamo di uscire, approfittando del fatto che non piove. Ci accorgiamo immediatamente che Spoleto è una città da scoprire lentamente, passeggiando tra le sue viuzze, respirando la sua fisionomia di città medievale, godendo dello splendido paesaggio che la circonda, verdi colline e boschi millenari. E’ un salire lento, piacevole. Una passeggiata che ci conduce a spasso nella storia, una storia illustre – dato che qui soggiornò persino Giacomo Leopardi.

Continua a leggere…

Pasqua in un magico castello

Udite, udite! I Conti di Rivalta invitano i prodi cavalieri e le leggiadre principesse di tutta Italia per una Pasqua regale. I festeggiamenti avranno inizio alle ore 10:30 dell’8 Aprile e si concluderanno alle 18 circa dello stesso giorno. Ci saranno varie delizie per il palato e divertimento assicurato!
________________________
Chi parteciperà? Forza, in sella miei prodi – alla volta del Castello di Rivalta, in provincia di Piacenza! Si narra che sia un Castello magico, con stanze maestose, leggende da scoprire, fantasmi burloni e prodi cavalieri.  Un gioiello prezioso della pittoresca Val Trebbia, una delle più belle aree naturali dell’Emilia Romagna.  Continua a leggere…